ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina, governo: ora implementazione rapida accordo con UE

Lettura in corso:

Ucraina, governo: ora implementazione rapida accordo con UE

Dimensioni di testo Aa Aa

Un’implementazione rapida, in vista di un futuro ingresso nell’Unione europea: il giorno dopo la ratifica dell’accordo d’associazione con Bruxelles, il premier ucraino, Arseniy Yansenyuk, ha aperto la riunione dell’esecutivo parlando dei vantaggi economici e politici di un’applicazione dell’accordo fatta nei tempi stabiliti:

“Più velocemente l’Unione europea ci vede implementare l’accordo d’associazione, più velocemente avremo la possibilità di presentare la nostra candidatura per integrare l’Unione europea e per dir loro che avendo soddisfatto tutti i criteri, in base all’articolo 49 dell’accordo, avremo i requisiti per entrare nell’Unione europea”.

I due parlamenti, a Kiev e a Bruxelles, hanno ratificato l’accordo in simultanea, rendendo il 16 Settembre una data storica per l’Ucraina e per l’Europa. L’accordo prevede l’accesso dell’Ucraina al mercato unico, ma per questa parte è stato deciso un rinvio al 2016, in un’apparente concessione alle insistenze russe.

A Mosca, la ratifica è stata criticata da alcuni deputati alla Duma, mentre il presidente Putin ha sottolineato gli enormi costi che l’Ucraina dovrà affrontare per passare dall’attuale unione doganale con la Russia al mercato unico europeo.