ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Rosetta, scelto dall'ESA il sito per il primo atterraggio su una cometa

Lettura in corso:

Rosetta, scelto dall'ESA il sito per il primo atterraggio su una cometa

Dimensioni di testo Aa Aa

Esposto al sole, che ne illumina la superficie. Dopo mesi di ricerche gli scienzati dell’Agenzia spaziale europea hanno individuato il “Sito J” dove avverrà il primo atterraggio mai realizzato su una cometa. E’ qui che i primi di novembre si poserà Philae, il lander trasportato dalla sonda spaziale Rosetta. Il “Sito J” si trova sul lato più corto della cometa 67P/Churymov-Gerasimenko ed è stato scelto tra i 5 siti precedentemente individuati.

Vedere e capire com’era il mondo al tempo della nascita del sistema solare: questo l’obiettivo degli scienziati impegnati nel progetto. Il lander, infatti, una volta sulla superficie della cometa dovrà raccogliere campioni del gas e della polvere rilasciata dalla cometa e l’invierà alla sonda Rosetta.

L’Esa ha anche provveduto già all’identificazione di un altro sito per l’atterraggio se il primo dovesse rivelarsi troppo difficile.

Philae resterà sulla superficie della cometa per un anno, il tempo che questa sarà troppo vicina al sole.