ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina, arrivato a Lugansk un nuovo convoglio di aiuti russi

Lettura in corso:

Ucraina, arrivato a Lugansk un nuovo convoglio di aiuti russi

Dimensioni di testo Aa Aa

Un nuovo convoglio di aiuti russi è arrivato a Lugansk, nell’Ucraina orientale. 200 camion contenenti oltre 2.000 tonnellate di prodotti alimentari, ma anche medicinali e altre apparecchiature d’emergenza. La Croce Rossa non ha scortato il convoglio per mancanza d’indicazioni da parte del governo centrale di Kiev.Che intanto denuncia una presunta violazione del cessate il fuoco da parte dei separatisti filorussi, che avrebbero assaltato nella notte l’aeroporto di Donetsk. Il premier ucraino Iatseniuk lancia da Kiev, dove si tiene la conferenza per la strategia europea dell’Ucraina, un appello a Washington e Bruxelles

“L’Ucraina da sola non è abbastanza forte per condurre dei negoziati bilaterali con la Russia” ha affermato Iatseniuk “Ci schiacceranno, ecco cosa ci aspettiamo. Perché è quello che vogliono. Putin vuole un’altra guerra fredda e vuole mettere le sue mani sul nostro paese”.

Il sostegno europeo e statunitense all’Ucraina per ora si manifesta attraversa le nuove sanzioni entrate in vigore venerdi. Mentre martedi prossimo sarà ratificato il trattato di associazione tra Kiev e Bruxelles.