ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Scozia: orgoglio britannico a Edimburgo, sfilano gli orangisti


Regno Unito

Scozia: orgoglio britannico a Edimburgo, sfilano gli orangisti

Fedeli al trono britannico, dodicimila protestanti dell’ordine di Orange sfilano a Edimburgo per il no al referendum sull’indipendenza scozzese e per l’appartenenza al Regno Unito. Ci sono anche gli orangisti dell’Irlanda del Nord, una presenza che ha suscitato critiche già nei giorni scorsi. A tal punto che la campagna ufficiale per il no si è rifiutata di sostenere pubblicamente la manifestazione.

Temono che il corteo finisca soltanto per danneggiare la loro causa, che a che fare più con l’economia che con le emozioni, spaventando i cattolici scozzesi ancora indecisi sul voto. Alla vigilia della marcia c’erano timori di possibili scontri con fazioni opposte, ma non sono state fissate contro-manifestazioni ufficiali, ha fatto sapere la polizia.

L’Ordine di Orange – che risale al 1795 – sfila ogni anno il 12 luglio a Belfast in Irlanda del Nord per ricordare la battaglia del Boyne del 1690, quando le forze del re protestante Guglielmo d’Orange sconfissero quelle del cattolico Giacomo II.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Inondazioni in India e Pakistan, centinaia di morti e migliaia di sfollati