ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Vuelta: un grande Fabio Aru si prende di forza la 18a tappa

Lettura in corso:

Vuelta: un grande Fabio Aru si prende di forza la 18a tappa

Dimensioni di testo Aa Aa

Fabio Aru continua a migliorarsi, vincendo per la seconda volta a questa Vuelta a Espana. L’italiano si impone nella 18esima tappa, 159 chilometri da La Estrada al Monte Castrove en Meis.

Dopo vari tentativi andati a vuoto, la vera fuga inizia al 62esimo km, con tre ciclisti che arrivano al massimo mantaggio di 2’47’‘. Il plotone si avvicina sempre piu’, grazie al lavoro delle squadre, in particolare del Team Sky di Christopher Froome.
All’inizio dell’ultima salita, Barguil prima e Coppel poi tentano l’attacco decisivo, ma è Aru a sorprendere tutti, ai -4 dall’arrivo.
Il sardo viene inseguito da vicino dal vincitore del Tour de France 2013, che vuole provare a staccare Contador e compagnia.

Il ciclista dell’Astana riesce pero’ a contenere l’avversario, tagliando il traguardo per primo a braccia alzate. Froome chiude a un secondo di distacco. Terzo posto per Alejandro Valverde, che precede i connazionali Rodriguez e Contador. I tre si fermano a 13 secondi dal vincitore.

Lo spagnolo della Tinkoff-Saxo resta in maglia rossa, con 1’19’‘ di vantaggio su Froome.