ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

UE: al via nuove sanzioni contro la Russia. Mosca pronta a ritorsioni

Lettura in corso:

UE: al via nuove sanzioni contro la Russia. Mosca pronta a ritorsioni

Dimensioni di testo Aa Aa

Nella giornata di venerdì entra in vigore il nuovo pacchetto di sanzioni dell’Unione Europea contro la Russia, con la prospettiva di un’eventuale sua revisione entro la fine mese, se il cessate il fuoco nell’Ucraina orientale continuerà ad essere rispettato.

L’elenco delle sanzioni attende la sua pubblicazione ufficiale. Secondo indiscrezioni alcune di esse riguarderanno il blocco dell’accesso ai mercati dei capitali europei ad alcune grandi compagnie statali russe dell’energia e della difesa, e il congelamento di beni e visti per altri 24 esponenti russi.

“La nostra risposta sarà adeguata”, ha detto il portavoce del Ministero degli Esteri russo, “Sarà proporzionata al danno che queste sanzioni causano alla nostra economia”.

Dopo lo stop alle importazioni di prodotti agricoli dall’Unione europea, le contromisure di Mosca potrebbero riguardare questa volta “il settore delle auto usate e di altri prodotti dell’industria leggera, alcuni capi tessili”, secondo quanto dichiarato da Aleksandr Lukashevich.

Se Putin non può guardare a ovest, lo fa ad est. Il Presidente russo ha incontrato il suo omologo cinese in Tajikistan in occasione del XIV meeting dell’Organizzazione di Shanghai per la cooperazione (SCO).

Putin ha sottolineato come le relazioni tra Russia e Cina siano in una fase di consolidamento progressivo.