ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Napoleone e Giuseppina: il contratto pre-matrimoniale è all'asta

Lettura in corso:

Napoleone e Giuseppina: il contratto pre-matrimoniale è all'asta

Dimensioni di testo Aa Aa

La data del timbro rimanda al 18 ventoso 1796 e il prezioso documento da maneggiare in guanti bianchi è il contratto pre-matrimoniale tra Napoleone e colei che divenne Giuseppina Bonaparte.

Quattro dense pagine di manoscritto, che il 21 settembre saranno battute all'asta alle porte di Parigi.

“E’ un atto che rispecchia il loro amore, la loro unione – dicono dalla casa d’aste Osenat, che curerà la vendita -. L’unione fra due dei personaggi più leggendari della storia. Che si vada negli Stati Uniti, in Cina o in Giappone, tutti parlano di Napoleone e dell’Imperatrice Giuseppina. E il contratto parla della loro storia. Si tratta di un documento che va ben oltre il semplice atto amministrativo. E’ un contratto allo stesso tempo politico e d’amore”.

Almeno 60.000 euro il prezzo base del documento, che oltre alla separazione dei beni rivela come Giuseppina avesse astutamente mancato di dichiarare tutti i suoi averi e… anche parte dei propri anni.