ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: liberati i 45 caschi blu rapiti da miliziani di al-Qaeda

Lettura in corso:

Siria: liberati i 45 caschi blu rapiti da miliziani di al-Qaeda

Dimensioni di testo Aa Aa

Le Nazioni Unite confermano: sono stati liberati i 45 caschi blu, provenienti dalle isole Fiji, che erano stati rapiti due settimane sulle Alture del Golan dal Fronte al-Nusra, gruppo armato di al-Qaeda in Siria.

Le immagini si riferiscono ad un video, diffuso in rete il 10 settembre dai miliziani jihadisti, nel quale venivano mostrati i peacekeeper Onu in buone condizioni di salute. Uno di loro dichiarava che era “il 9 settembre, un giorno felice”, perché la loro liberazione era imminente.

I 45 uomini favevano parte della forza Onu che monitora il rispetto del cessate il fuoco fra Siria e Israele dopo la guerra del 1974.

Il loro sequestro era avvenuto nel corso di scontri tra l’esercito siriano e i ribelli qaedisti. Questi ultimi erano riusciti a conquistare un valico sul confine israeliano.

In cambio della liberazione degli ostaggi, il gruppo aveva chiesto la sua esclusione dalla lista Onu delle organizzazioni terroristiche e la consegna di aiuti umanitari ai suoi miliziani.

L’esercito fijiano ha fatto sapere che tali condizioni sono state respinte.