ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Uefa, Platini: "è finita l'era del calcio razzista e machista"

Lettura in corso:

Uefa, Platini: "è finita l'era del calcio razzista e machista"

Dimensioni di testo Aa Aa

Prosegue la lotta di Michel Platini al razzismo, alle discriminazioni e all’intolleranza. Il Presidente Uefa ha parlato mercoledi’ durante il meeting ‘Respect Diversity Day 2014’, tenutosi a Roma, promettendo che non si fermerà finché i mali del calcio non verranno completamente spazzati via.

“Non nascondo che il cammino è lungo e pieno di imprevisti e ostacoli. Ma vi prometto oggi che niente ci fermerà, continueremo a fare passi avanti in questa lotta”, ha spiegato il numero 1 dell’Uefa. “E’ finita in Europa l’era del calcio solo bianco e machista e fortunatamente non tornerà piu’”.

Platini durante il meeting ha anche parlato del ‘caso Tavecchio’, scatenato dalla frase razzista espressa a luglio dal nuovo Presidente della FIGC. “Ha detto frasi che hanno provocato stupore e riprovazione e su quelle frasi l’Uefa ha aperto un’inchiesta”. Queste le parole del francese in merito.