ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Morta dopo aver dato notizie di Kate ai finti reali inglesi. Al via l'istruttoria

Lettura in corso:

Morta dopo aver dato notizie di Kate ai finti reali inglesi. Al via l'istruttoria

Dimensioni di testo Aa Aa

Finalmente al via l’istruttoria sulla morte dell’infermiera dell’ospedale dove era ricoverata la Duchessa di Cambridge, che cadde vittima dello scherzo telefonico di due DJ di una radio. A più riprese rimandata, l’apertura dell’istruttoria arriva a quasi due anni dai fatti.

Qui l’audio integrale della trasmissione che ospitò la telefonata in cui i due conduttori radiofonici si spacciarono per la Regina Elisabetta e il Principe Carlo. I primi squilli a 1’55”

46 anni, Jacintha Saldanha era stata trovata impiccata nella sua abitazione nel dicembre 2012.

In un biglietto d’addio imputava la responsabilità del suo gesto ai due conduttori della radio australiana 2Day FM, del cui scherzo era stata vittima.

In video il rimpianto dei due conduttori per le inaspettate conseguenze del loro scherzo. La prima intervista dopo la morte di Jacintha Saldanha.

Mel Graig e Michael Christian avevano telefonato all’ospedale King Edward VII e, spacciandosi per la Regina Elisabetta e il Principe Carlo, erano riusciti a ottenere aggiornamenti sulla salute della Duchessa di Cambridge, allora ricoverata per ricorrenti malesseri, durante la sua prima gravidanza.

L’incredulità dei due conduttori appena dopo lo scherzo telefonico: “Avevamo un accento terribile, non avremmo mai pensato di farcela”.

I due tuttavia non compariranno, perché la documentazione fornita dalla loro emittente è stata considerata esaustiva.