ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ebola: più di 2300 i morti, falso allarme in Italia

Lettura in corso:

Ebola: più di 2300 i morti, falso allarme in Italia

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono più di duemilatrecento i morti per l’epidemia di Ebola nell’Africa occidentale. Un’epidemia che si fatica a contenere, anche a causa dei bassi standard sanitari nella regione.
È l’Organizzazione Mondiale della Salute ad aggiornare il bilancio, rilanciando al contempo l’appello alla comunità internmazionale perché si incrementi lo sforzo comune. È l’appello lanciato anche dal Segretario Generale delle Nazioni Unite, Ban Ki Moon, in una conversazione telefonica con Barack Obama.

C’era tensione in queste ore anche in Italia, per il caso sospetto di una nigeriana, da anni residente ad Ancona, febbricitante al ritorno da un viaggio in Nigeria. Caso da subito considerato a basso rischio per un’anamnesi rassicurante, poi il primo test effettuato nel nosocomio anconetano ha stabilito che si tratta di malaria.

È invece confermato il contagio da Ebola di uno statunitense, un lavoratore della sanità rimpatriato e ora curato nello stesso ospedale, l’Emory di Atlanta, nel quale erano stati curati con un farmaco sperimentale due missionari.