ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Berlino IFA presenta il televisore del futuro

Lettura in corso:

Berlino IFA presenta il televisore del futuro

Dimensioni di testo Aa Aa

I grandi produttori di elettronica sono sempre desiderosi di mostrare le loro ultime novità tecnologiche e quest’anno alla 90esima edizione dell’IFA, la fiera leader dell’elettronica di consumo ed elettrodomestici, a Berlino sono stati presentati gli ultimi e piú innovativi televisori.

Apparecchi a schermo curvo monopolizzano l’attenzione con schermi ricurvi verso l’interno e che avvolgono lo spettatore.

Quali sarebbero i benefici apportati da questa innovazione?

Alexander Krüger, Home Entertainment di LG electronics:
“Il vantaggio è chiaramente l’effetto visivo che inonda la stanza. Se ci si siede di fronte a un televisore normalmente si resta concentrati sul centro dello schermo. Ma visto che lo scermo è ricurvo, lo sguardo puó spaziare da destra a sinistra, come se tutto lo schermo fosse piatto”.

Meglio, dunque, lo schermo piatto o curvo? Lo si decide al momento.

Sia Samsung che LG hanno realizzato televisori che grazie a speciali motori si muovono nella posizione del monitor desiderata: piatta convenzionale o ricurva verso le spettatore..

Il primo e il piú grande televisore HD curvo di Samsung misura circa 270 centimetri e si piega verso l’interno con la semplice pressione di un pulsante.

Ma non tutti sono d’accordo sul fatto che questo sia il televisore del futuro.

Georg Schnurer, vice caporedattore di C’T Magazine:
“Lo schermo televisivo deve essere grande, almeno 55 pollici. Se è più piccolo, la curvatura non ha alcun effetto. In secondo luogo, se si guarda il TV in gruppo, non si ha alcun vantaggio, perché solo chi è posizionato esattamente al centro potrà avere l’impressione di essere dentro lo schermo. Tutti gli altri avranno la sensazione di guardare la televisione di traverso”.

La giapponese Toshiba ha realizzato diversi prototipi, molti dei quali puntano a quello che potrebbe essere il futuro del TV, compreso uno Smart TV installato nello specchio del bagno. Oltre alle classiche funzioni sarà collegato al vostro orologio digitale: lo specchio agirà come un personal trainer e osservando i dati della vostra massa corporea suggerirà l’allenamento migliore per la giornata e vi dirà anche come sarà il tempo, e quali le riunioni del giorno.