ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sciiti in piazza in Yemen. A Sanaa violenze e bandiere di Assad e Hezbollah

Lettura in corso:

Sciiti in piazza in Yemen. A Sanaa violenze e bandiere di Assad e Hezbollah

Dimensioni di testo Aa Aa

La protesta degli sciiti infiamma lo Yemen e risveglia lo spettro delle violenze religiose.

In corso da mesi nel nord, le manifestazioni del gruppo guidato da Abdel Malek Al Houthi sono esplose anche nella capitale Sanaa.

La polizia ha fatto ricorso agli idranti per sgombrare barricate e accampamenti allestiti in diversi luoghi chiave della città. Nel corso degli scontri un manifestante è stato inoltre ucciso da un colpo d’arma da fuoco.

Effigi di Bachar Al Assad e del leader di Hezbollah comparse tra la folla lasciano pensare al sostegno di componenti sciite anche da Siria e Libano. Sospettato di fomentare le proteste, l’Iran ha smentito dal canto suo qualsiasi coinvolgimento.

Come già in occasio ne di violenti scontri, avvenuti nel passato, i manifestanti accusano il governo di discriminarli, in favore della maggioranza sunnita del Paese.