ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

"Red Hot" in mostra a New York

Lettura in corso:

"Red Hot" in mostra a New York

Dimensioni di testo Aa Aa

Sexy e desiderabili. A New York, una mostra è pronta a rinnovare il malvagio, freddo stereotipo maschile dell’uomo fulvo, attraverso una serie di fotografie che lo ritraggono.

Intitolata “Red Hot”, la rassegna espone non il temperamento associato alle teste rosse, ma il loro fascino. Questa è la prima volta di Thomas Knights, produttore musicale e fotografo di moda britannico, che qui rivive la sua personale e combattuta esperienza di uomo dai capelli rossi.

Thomas Knights, creatore della mostra “Red Hot”:
“Vorrei che a Hollywood si decidesse di avere un ragazzo dai capelli color zenzero come testa di serie, come eroe rubacuori, non solo come espressione negativa di un personaggio malvagio o cattivo, o nel ruolo di Giuda o del tipo escluso dal gruppo, il classico indesiderato. Voglio fare in modo che questa mostra contribuisca a fare cambiare idea al jetset hollywoodiano affinchè si trovi un protagonista dai capelli rossi che sia reso positivo nel suo ruolo maschile.”

Knights e l’attore Daniel Newman, uno dei ‘rossi’ delle foto, credono che la discriminazione sia maggiore tra gli uomini che tra le donne.

Daniel Newman, attore fotografato nella mostra “Red Hot”:
“Le donne dai capelli rossi sono sempre rappresentate come dee, splendide top model, stelle del cinema, anche nei cartoni animati. Gli uomini, invece, sono il rosso brutto, il bullo o il reietto, quindi è tempo di cambiare le cose, é sicuramente arrivato il momento”.

Accanto ai ritratti, una descrizione racconta dell’uomo raffigurato nella foto: molte riportano citazioni sulla discriminazione affrontata nella vita.

La mostra, che ha debuttato a Londra lo scorso dicembre è aperta a New York dal 3 al 14 settembre.

http://www.redhot100.com/exhibition.html