ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina: il cessate il fuoco tiene

Lettura in corso:

Ucraina: il cessate il fuoco tiene

Dimensioni di testo Aa Aa

Il giorno dopo l’accordo, il cessate il fuoco nell’est dell’Ucraina sembra globalmente tenere, malgrado qualche fisiologica scaramuccia quà e là, soprattutto nelle regioni di Donetsk e di Luhansk, due bastioni dei separatisti filo-russi.

A Donetsk città, la situazione appare tranquilla e gli abitanti vogliono convincersi che l’incubo della guerra sia finalmente finito:

“Crederci o no, non è questo il problema – dice una donna – Spero solo che tutto vada a finire bene. Perché tanto non siamo noi a decidere. Se dipendesse da noi…nessuno qui vuole la guerra”.

E un uomo aggiunge:

“Non credo che il cessate il fuoco durerà, perché il caro Poroshenko non mantiene la parola. E non sono solo io ad esserne convinto, molti qui a Donetsk la pensano come me”.

Visto che fra i punti dell’intesa c‘è anche la garanzia, per i belligeranti, di mantenere le proprie posizioni attuali, il timore di queste popolazioni è che il cessate il fuoco serva solo a riorganizzare le truppe in vista di una nuova fiammata di violenza.