ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iraq: i peshmerga chiedono altre armi agli Usa

Lettura in corso:

Iraq: i peshmerga chiedono altre armi agli Usa

Dimensioni di testo Aa Aa

I peshmerga curdi in Iraq scrutano le posizioni degli islamisti, in attesa di armi da parte degli Stati Uniti. Sulla linea del fronte, alla periferia di Makhmour, città sottratta all’ISIS, 40 chilometri a sud-ovest di Arbil, nonostante le conquiste sul terreno i peshmerga ritengono necessario un impegno maggiore di Stati Uniti e alleati.

“Abbiamo bisogno di ulteriore sostegno da parte degli Stati Uniti, aspettiamo la fornitura di altre armi, l’aiuto è necessario perché senza di loro non possiamo fare nulla”, dice il capitano Tahsin Said Ahmed.

Anche il governo iracheno si è detto favorevole al progetto di coalizione di Obama, che prevede ulteriori raid aerei e l’addestramento dell’esercito iracheno. L’aviazione statunitense è tornata a bombardare le basi dell’ISIS tra venerdì e sabato, portando a oltre 130 i raid compiuti dall’8 agosto.