ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ebola, la diffusione dell'epidemia

Lettura in corso:

Ebola, la diffusione dell'epidemia

Dimensioni di testo Aa Aa

Stiamo perdendo la battaglia per contenere la peggiore epidemia di ebola nella storia. Questo l’avvertimento lanciato in settimana dall’associazione Medici senza frontiere, che accusa i Paesi occidentali di non fare abbastanza. Il servizio della portoghese RTP.

La prima vittima sul suolo europeo è un sacerdote spagnolo, rimpatriato a metà agosto dalla Liberia. Al suo fianco c’era una religiosa che, superato un periodo di osservazione in ospedale, ha tenuto una conferenza stampa. La TVE l’ha seguita.

La Liberia è oggi il Paese più colpito dall’epidemia. Poche le immagini che arrivano da questa zona, ma le più scioccanti sono apparse su tutte le tv europee. Come l’episodio che si è svolto il primo settembre nella capitale Monrovia. Il servizio di France 3.

Il rischio elevato di contaminazione limita il lavoro dei giornalisti occidentali sul campo. Una troupe della televisione svizzera romanda è andata in Guinea per un documentario. I colleghi della RSI hanno raccolto questa testimonianza.