ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Poroshenko incassa il sostegno della Nato

Lettura in corso:

Poroshenko incassa il sostegno della Nato

Dimensioni di testo Aa Aa

Cautamente ottimista sui probabili sviluppi del conflitto, il presidente Petro Poroshenko incassa il consenso della Nato. L’Alleanza si impegna a sostenere i militari ucraini e a stanziare quindici milioni di euro, anche se non è chiaro come evolverà il rapporto tra il Patto Atlantico e la Russia, che era fondato sull’impegno di costruire una pace duratura nell’area.

“Di solito – ha detto Poroshenko – non percepisco un sostegno così forte come quello dimostrato in questa occasione da tutti i leader dei Paesi della Nato”.

Il Segretario generale uscente della Nato Anders Fogh Rasmussen ha invitato la Russia a ritirare i militari dall’Ucraina e a smettere di sostenere i ribelli nell’est del Paese: “La comunità internazionale deve rispondere in modo determinato – ha detto -, nel caso in cui la Russia intervenga ulteriormente in Ucraina. Rispondere attraverso sanzioni economiche più ampie e più pesanti che danneggerebbero l’economia russa e che isolerebbero ancora di più la Russia”.

Le sanzioni potrebbero essere considerate per accrescere la pressione su Mosca – ha dichiarato la cancelliera tedesca Angela Merkel, aggiungendo che i Paesi della Nato sperano in una soluzione politica al conflitto.