ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Vuelta: Aru stacca tutti, Quintana si ritira

Lettura in corso:

Vuelta: Aru stacca tutti, Quintana si ritira

Dimensioni di testo Aa Aa

La smorfia di dolore di Nairo Quintana e la gioia incontenibile di Fabio Aru. Sono loro i volti dell’11esima tappa della Vuelta. La seconda caduta nel giro di due giorni ha costretto al ritiro il colombiano della Movistar, vincitore del Giro d’Italia, mentre il sardo ha conquistato la vittoria di tappa con uno scatto prepotente nel finale.

Quintana, ancora dolorante per la caduta del giorno prima, è finito per terra dopo 20 chilometri e ha dovuto alzare bandiera bianca. Il forfait del colombiano non ha oscurato l’impresa di Aru. Al Santuario di San Miguel de Aralar il sardo dell’Astana ha colto il secondo successo in carriera dopo quello ottenuto a Montecampione nell’ultimo Giro.

Aru ha staccato il gruppo nell’ultimo chilometro e ha tagliato il traguardo a braccia alzate, con un vantaggio di 6 secondi su Valverde, Rodriguez e Contador e di 7 su Froome. In classifica generale Contador conserva la maglia rossa di leader ma vede ridursi a 20 secondi il suo vantaggio su Valvederde. Terzo Uran con un ritardo di 1’08”. Aru è settimo a 2’13” da Contador.

Venerdì la dodicesima tappa sul circuito di Logrono. Percorso di 166 chilometri senza particolari difficoltà che dovrebbe favorire i velocisti.