ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

"Una giornalista per la libertà". Il Principe delle Asturie a Caddy Adzuba

Lettura in corso:

"Una giornalista per la libertà". Il Principe delle Asturie a Caddy Adzuba

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Premio Principe Asturie 2014 per la Concordia, che ricompensa il contributo di individui o gruppi a pace, lotta alle ingiustizie e difesa della libertà, va alla giornalista congolese Caddy Adzuba.

Dando lettura alle motivazioni, il presidente della giuria ha parlato di lei come di un "simbolo della lotta pacifica contro la discriminazione e la violenza che colpisce le donne e i poveri", e lodato il suo lavoro come un “impegno generoso e pericoloso”. Al pari degli altri sette in cui è articolato il Premio Principe delle Asturie, la consegna del riconoscimento per la Concordia avrà luogo a Oviedo a ottobre.

“Per saperne di più su Caddy Adzuba: il nostro reportage sulle sue battaglie”: http://www.euronews.com/2012/05/05/caddy-a-congolese-voice-for-peace/

Voce di Radio Okapi, emittente della Missione ONU nella Repubblica Democratica del Congo, Caddy Adzuba è membro della East Congo Women’s Media Association, un’organizzazione che ha contribuito a denunciare alla Corte Penale Internazionale alcuni dei crimini perpetrati in un paese come il suo, in alcune zone ancora in preda a una guerra civile, che di fatto si protrae da decenni. In particolare, Adzuba svolge da anni un ruolo determinante, nel denunciare la piaga della violenze contro le donne e il ricorso a quest’ultima come vera e propria arma di guerra.