ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

I fondamentalisti mostrano video della decapitazione di Steven Sotloff

Lettura in corso:

I fondamentalisti mostrano video della decapitazione di Steven Sotloff

Dimensioni di testo Aa Aa

Meno di tre minuti per mostrare la decapitazione di una seconda vittima, un secondo messaggio all’America. I fondamentalisti dello stato islamico hanno diffuso un video con Steven Sotloff e il suo carnefice.

Il giornalista freelance americano, 31 anni, era stato rapito in Siria nel 2013. Sotloff si rivolge ad Obama, chiedendo perché debba essere lui a pagare con la vita il prezzo dell’interferenza in Iraq.

Nel video della decapitazione dell’altro reporter americano, James Foley, Sotloff era stato indicato come prossima vittima, se gli Stati Uniti non avessero messo fine ai raid nel nord del’Iraq.

I jihadisti minacciano ora di uccidere anche un ostaggio britannico.