ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Esercito ucraino perde controllo aeroporto di Lugansk

Lettura in corso:

Esercito ucraino perde controllo aeroporto di Lugansk

Dimensioni di testo Aa Aa

L’esercito ucraino accumula sconfitte sul terreno nella guerra contro i militanti separatisti e i militari russi. Kiev ha annunciato che l’esercito si è ritirato dall’aeroporto di Lugansk dopo uno scambio di tiri d’artiglieria che, secondo le accuse di Kiev, venivano dalle truppe speciali di Mosca.

Dopo una serie di progressi sul terreno nei confronti dei ribelli filo-russi nel mese di agosto, l’esercito ucraino perde nuovamente terreno. La testimonianza di un militare ucraino ricoverato a Mariupol:

“Erano russi, li abbiamo visti con i nostri occhi. Erano al confine russo e ci sparavano addosso” dice parlando della battaglia nella cittadina di Ilovaisk, tornata ieri in mano ai ribelli.

L’esercito di Kiev sembrerebbe dunque aver perso il controllo negli ultimi giorni di una vasta area nel Sud-Est della regione separatista tra Donestk, il confine con la Russia e il porto di Mariupol sul Mar d’Azov.

È lì che domenica una nave della Guardia Costiera Ucraina è affondata dopo essere finita sotto il fuoco dei ribelli o dei militari russi: 7 i feriti e due i marinai dispersi.