ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ancora nelle mani dei rapitori i 44 caschi blu filippini

Lettura in corso:

Ancora nelle mani dei rapitori i 44 caschi blu filippini

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono ancora nelle mani dei rapitori i 44 caschi blu filippini sequestrati sulle alture del Golan. Per la loro liberazione immediata si è espresso anche il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite.

Il gruppo fondamentalista islamico che ha rivendicato il rapimento ha pubblicato sui network sociali alcune foto degli ostaggi, presentando l’operazione come una rappresaglia per il sostegno che l’Onu garantirebbe al governo di Damasco.

In un distinto attacco, una settantina di soldati filippini, dopo ore di combattimento, erano riusciti a sottrarsi ad una imboscata.

Infine, le autorità israeliane hanno confermato l’abbattimento, nello spazio aereo del Golan, di un drone proveniente dalla Siria.

Sulle alture del Golan è presente una missione con 1200 caschi blu provenienti da sei paesi, incaricata di verificare il cessate il fuoco tra Siria e Israele stabilito nel 1974.