ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Summit Ue, passa il duo Tusk- Mogherini

Lettura in corso:

Summit Ue, passa il duo Tusk- Mogherini

Dimensioni di testo Aa Aa

Alla fine il compromesso è stato trovato. I 28 leader europei riunitisi a Bruxelles hanno dato l’ok alla nomina di Donald Tusk alla Presidenza del Consiglio europeo e di Federica Mogherini a capo della diplomazia europea.

Ha giocato subito la carta dell’ironia Tusk, che criticato per il suo scarso livello d’inglese ha risposto ai giornalisti con un gioco di parole.

“Niente è abbastanza per l’Europa di oggi, compreso il mio livello d’inglese” ha dichiarato Tusk, che ha poi aggiunto “Ma lo prometto lo perfezionerò! E per dicembre sarò pronto”.

Superati gli scetticismi di chi la vedeva inadatta al ruolo Federica Mogherini non ha perso tempo e in conferenza stampa ha già dichiarato cosa pensa della crisi in Ucraina.

“Sappiamo tutti benissimo che l’opzione militare non é la soluzione per la crisi. In primis per il bene dell’Ucraina” ha dichiarato la Mogherini “Per questo lavoreremo sulle sanzioni e manterremo aperta la via diplomatica. Si deve lavorare su entrambi i punti”.

Archiviata la decisione sulle cariche europee, ai ventotto leader resta ora la decione sul rafforzamento delle sanzioni economiche alla Russia.