ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Golan: tutti salvi i caschi blu filippini assediati da ribelli siriani

Lettura in corso:

Golan: tutti salvi i caschi blu filippini assediati da ribelli siriani

Dimensioni di testo Aa Aa

Ci sono volute sette ore di combattimenti e una specie di fuga nelle notte, ma alla fine sono tutti salvi gli oltre 70 soldati filippini assediati dai ribelli siriani sulle alture del Golan.

Un primo gruppo di 35 soldati era stato estratto dalla sua posizione da veicoli delle Nazioni unite, dopo che i ribelli siriani avevano portato un attacco a circa 4 km di distanza.

Gli altri 40 soldati hanno affrontato i ribelli in uno scontro armato, poi, approfittando della notte, hanno raggiunto a piedi una postazione Onu a 2 km da loro.

La dichiarazione di un portavoce di Manila: “I nostri caschi blu sono in salvo in una nostra base. Onu e forze armate filippine non metteranno a rischio la vita dei propri effettivi”.

L’Undof, il contingente Onu che gestisce la zona cuscinetto fra Siria e Israele, conta 1.223 uomini provenienti da sei paesi. Il suo mandato è
stato rinnovato per sei mesi, fino al 31 dicembre 2014.