ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia: tensione per la presenza al Comune di Atene dei neonazisti di Alba Dorata

Lettura in corso:

Grecia: tensione per la presenza al Comune di Atene dei neonazisti di Alba Dorata

Dimensioni di testo Aa Aa

È tra tensione e strette misure di sicurezza che ad Atene due dei consiglieri di Alba Dorata eletti al Consiglio comunale hanno partecipato alla cerimonia del giuramento.
Oltre alla figlia del leader del gruppo neonazista, si è presentato in sala anche Elias Kasidiaris, in carcere preventivo per partecipazione a organizzazione criminale.

I militanti di Alba Dorata hanno realizzato un presidio di sostegno ai propri leader anche in vista del prossimo processo che vede 18 parlamentari imputati di varie violenze tra cui la morte di un giovane rapper l’anno scorso.

A poca distanza dal presidio dei neonazisti sono scesi in piazza anche gli antifascisti: “Non li faremo passare – dice un manifestante – Atene resterà una città libera dal fascismo”.

“Il processo ai parlamentari e consiglieri comunali di Alba Dorata accusati di attività criminali dovrebbe cominciare entro la fine di quest’anno o all’inizio del prossimo – dice il nostro corrispondente – In seguito fino a quando il giudice non avrà espresso il verdetto, sarà vietato partecipare alla vita politica locale o nazionale a tutti coloro che sono già in carcere preventivo. Da Atene Stamatis Giannisis per euronews”.