ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Islanda, il vulcano Bardarbunga erutta. Allarme ma aeroporti aperti

Lettura in corso:

Islanda, il vulcano Bardarbunga erutta. Allarme ma aeroporti aperti

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo un paio di falsi allarmi forse è cominciato davvero il risveglio del vulcano islandese Bardarbunga. Le autorità islandesi ne hanno vietato il sorvolo. Il gigante di pietra è entrato in eruzione nella notte di giovedì senza però che, per ora, si abbia un’emissione di ceneri tale da minacciare il traffico aereo.

Tuttavia l’Istituto meteorologico islandese ha decretato il massimo livello di allerta per l’aviazione civile nella zona dell’eruzione. Questo però, non implica la chiusura degli aeroporti dell’isola come avvenuto in occasione dell’eruzione dell’altro vulcano, dal nome impronunciabile, nel 2010.

L’eruzione è iniziata poco dopo la mezzanotte di venerdì, ma i sistemi radar non hanno rilevato alcuna presenza di ceneri; la scossa sismica associata all’eruzione è stata di lieve entità, il che potrebbe indicare un’attività di tipo non esplosivo.