ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Alture del Golan: la Siria prova a riprendre il valico di frontiera con Israele

Lettura in corso:

Alture del Golan: la Siria prova a riprendre il valico di frontiera con Israele

Dimensioni di testo Aa Aa

L’esercito siriano tenta di riprendere il valico di frontiera con Israele, sulle alture del Golan.

Nella notte jet di Damasco hanno bombardato i ribelli di al-Nusra che ieri avevano conquistato la dogana di Quneitra.

La zona è strategica: si tratta dell’unico valico tra i due Paesi in un territorio occupato e annesso da Israele dal 1967. Annessione mai riconosciuta dalla comunità
internazionale. In questo punto le postazioni di Siria e Israele distano soltanto
200 metri.

I combattenti islamisti, che fanno parte della cellula siriana legata ad Al-Qaeda, sarebbero comunque riusciti a mantenere le posizioni conquistate.

Durante gli scontri fra ribelli e soldati fedeli a Bashar Al-Assad, due israeliani sono rimasti feriti. Immediata la rappresaglia dell’artiglieria israeliana che ha aperto il fuoco contro le posizioni dell’esercito siriano.

Il conflitto in Siria sta destabilizzando tutta la regione. Per la prima volta, nelle scorse ore, l’esercito libanese ha risposto al fuoco dei ribelli siriani che avevano attaccato la regione di Arsal.