ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Russia, chiuso per "ragioni sanitarie" un altro McDonald's

Lettura in corso:

Russia, chiuso per "ragioni sanitarie" un altro McDonald's

Dimensioni di testo Aa Aa

Un altro McDonald’s è stato chiuso dalle autorità sanitarie russe a Yekaterinburg, nella regione degli Urali.

Si tratta del quinto fast-food a finire sotto la scure di Mosca dopo la chiusura di quattro punti vendita, tre nella capitale e uno a Stavropol.

La notizia è quantomai più preoccupante per la catena americana dato che segue le rassicurazioni del vice primo ministro russo. Sabato Arkady Dvorkovich aveva assicurato che chiudere McDonald’s non è nelle intenzioni del governo.

L’ondata di ispezioni era partita sulla scorta delle controsanzioni lanciate dalla Russia contro l’Occidente per la crisi in Ucraina.