ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Casa Bianca autorizza voli di ricognizione sulla Siria

Lettura in corso:

La Casa Bianca autorizza voli di ricognizione sulla Siria

Dimensioni di testo Aa Aa

Gli Stati Uniti sono pronti a intervenire in Siria per combattere lo Stato Islamico. Secondo il quotidiano New York Times lo scorso fine settimana Barack Obama avrebbe già autorizzato voli di ricongnizione sopra il Paese, primo passo per possibili raid aerei contro gli Jihadisti.

L’ipotesi di un intervento militare non era stata esclusa già la scorsa settimana dal Capo di stato maggiore congiunto, il generale Martin Dempsey, che però aveva aggiunto: “La risposta alla domanda se gli estremisti sunniti possono essere sconfitti senza affrontare quella parte che risiede in Siria è no. Ciò avverrà quando avremo una coalizione nella regione che si assumerà il compito di sconfiggere l’ISIS. ISIS sarà veramente sconfitto quando verrà respinto da quei 20 milioni di diseredati sunniti che vivono tra Damasco e Baghdad”.

Funzionari dell’amministrazione statunitense hanno comunque confermato che Washington non intende chiedere a Damasco alcuna autorizzazione per i voli di ricognizione. L’ultima cosa che Obama vuole è apparire come il nuovo alleato del regime di Bashar al Assad.