ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Davutoglu nuovo primo Ministro turco. Una nomina nel segno di Erdogan

Lettura in corso:

Davutoglu nuovo primo Ministro turco. Una nomina nel segno di Erdogan

Dimensioni di testo Aa Aa

“Un passaggio di consegne, che porti la Turchia nella direzione che voglio”. Questo, in sostanza, il messaggio con cui il presidente in pectore Erdogan ha motivato l’investitura dell’attuale Ministro degli esteri Davutoglu, a prossimo primo ministro turco.

A far cadere la scelta su di lui, ha detto, anche il fatto che sia un paladino della riforma della Costituzione in senso presidenziale, che valorizzerebbe il nuovo ruolo di Erdogan.

“Davutoglu è un politico che dispone di una notevole retorica – spiega Andrew Finkel, giornalista del quotidiano turco Punto24 -, che crede nella propria popolarità, che ha anche un certo seguito. Ma che deve comunque tutta la sua esistenza politica alle grazie e ai favori di Erdogan, che è ora il Presidente turco”.

Decisiva, ha ancora detto Erdogan, anche la determinazione di Davutoglu nella lotta a quei “nemici dello Stato”, che tanto avevano minato il governo negli ultimi mesi. La nomina, approvata dai vertici dell’AKP a cui entrambi appartegono, sarà ratificata da un congresso straordinario del partito il ventisette agosto. (18/17)