ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Thailandia, generale Prayuth nominato premier

Lettura in corso:

Thailandia, generale Prayuth nominato premier

Dimensioni di testo Aa Aa

Il generale Prayuth Chan-ocha, capo della giunta thailandese al potere dal 22 maggio grazie a un golpe, è stato nominato giovedì mattina primo ministro.

L’assemblea, composta da 191 rappresentanti, soprattutto militari, ha votato all’unanimità. Prayuth era l’unico candidato.

La nomina dovrà essere approvata dal re Bhumibol Adulyadej, forse nel giro di una settimana.

Il generale, 60 anni, ha stravolto negli ultimi tre mesi l’assetto istituzionale del paese con un graduale accentramento del potere nelle sue mani.

In maggio, dopo aver decretato la legge marziale in Thailandia, l’esercito aveva ordinato anche la censura di tutti i media.

Prayuth oggi promette eliminazione della corruzione e rimessa in moto dell’economia.

Molti analisti politici credono che il vero obiettivo sia limitare l’influenza politica di Thaksim Shinawatra, ex primo ministro, estromesso con sistematiche purghe e che ha sempre avuto ampio consenso nelle classi medio-basse nel popoloso nord.

Il nuovo premier guiderà un gabinetto di 35 ministri, che sarà formalizzato a settembre.