ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Subwing: arriva dalla Norvegia lo sport acquatico del 2014

Lettura in corso:

Subwing: arriva dalla Norvegia lo sport acquatico del 2014

Dimensioni di testo Aa Aa

Sfrecciare sott’acqua come un delfino, sfiorando i fondali marini. Magia del subwing, l’ultima novità in fatto di sport acquatici. Grazie a un’ala comandata manualmente e trascinata da una barca, il nuotatore può muoversi agilmente sott’acqua. L’idea è venuta a un ragazzo norvegese, Simon Sivertsen, durante una noiosa vacanza in mare aperto.

“Stavamo navigando nel Mediterraneo e non avevamo l’attrezzatura necessaria per i classici sport acquatici – ha raccontato Simon -, così ci siamo dovuti inventare qualcosa. Mentre facevamo delle immersioni l’acqua era così limpida che mi è venuta l’idea di usare una tavola per farmi trascinare sott’acqua dalla barca”.

Il subwing si è diffuso rapidamente, tanto da meritarsi il titolo di sport acquatico del 2014.