ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cina, multa dell'antitrust per 12 aziende giapponesi

Lettura in corso:

Cina, multa dell'antitrust per 12 aziende giapponesi

Dimensioni di testo Aa Aa

Normali pratiche antitrust o protezionismo? Osservatori sempre più perplessi in Cina dove l’ennesimo gruppo di aziende straniere è finito sotto la scure delle autorità per la concorrenza.

Stavolta a pagare una multa complessiva da oltre 150 milioni di euro saranno 12 aziende giapponesi specializzate in parti di ricambio per auto guidate da Sumitomo, Denso e Mitsubishi. L’accusa: aver fatto cartello per pilotare i prezzi al rialzo a discapito dei consumatori.

Il mercato automobilistico cinese, il più grande del Pianeta, è attualmente dominato da aziende straniere e, secondo alcuni, la legislazione anti-trust viene utilizzata da Pechino come arma per avvantaggiare i produttori locali.