ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina: scontri a Luhansk, Poroshenko e Putin al summit di Minsk

Lettura in corso:

Ucraina: scontri a Luhansk, Poroshenko e Putin al summit di Minsk

Dimensioni di testo Aa Aa

Gli scontri nell’est dell’Ucraina hanno ormai raggiunto le strade del centro di Luhansk. L’esercito afferma di aver riconquistato un quartiere della città controllata dai separatisti. E’ però impossibile verificare le informazioni visto che la città è inaccessibile alla stampa.

Anche a Donetsk il centro è un campo di battaglia e per la prima volta è stata bombardata la vicina Makiivka, un’altra città controllata dai ribelli filo-russi, raccontano gli abitanti che hanno trovato riparo nei seminterrati visto che ormai fuggire è pericoloso.

Lunedì un convoglio di profughi in fuga da Luhansk era stato colpito da missili Grad. Ora sono stati recuperati 17 corpi. Sei feriti sono stati trasferiti in ospedale. Un portavoce militare, Andriy Lysenko, spiega che le operazioni sono difficili. “Nella zona sono in corso scontri tra terroristi e soldati di Kiev, per cui le ricerche dei civili morti non sono state completate”.

Sul piano diplomatico, la cancelliera tedesca Angela Merkel sarà a Kiev sabato per incontrare il presidente ucraino Petro Poroshenko, che la settimana prossima sarà presente a un summit a Minsk con rappresentanti europei e con il presidente russo Vladimir Putin. Non è ancora chiaro se ci sarà un faccia a faccia tra i due leader.