ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ebola: ritrovati i 17 pazienti malati e contagiosi scappati da Monrovia

Lettura in corso:

Ebola: ritrovati i 17 pazienti malati e contagiosi scappati da Monrovia

Dimensioni di testo Aa Aa

Il governo liberiano ha annunciato di aver ritrovato i 17 pazienti malati di Ebola, e quindi contagiosi, che erano fuggiti da un presidio medico della capitale Monrovia durante un attacco da parte di uomini armati la notte del 16 agosto scorso.Tutti e 17 sono stati trasferiti in un centro specializzato nel trattamento del virus. La loro fuga aveva provocato un problema di ordine pubblico che inizialmente il governo liberiano aveva pensato di arginare negando che fossero scappati. In seguito aveva dovuto ammettere che erano ricercati in tutto il Paese.

Intanto nei laboratori californiani della Mapp Biopharmaceutical si continua a lavorare alla produzione del siero ZMapp, che al momento sembra l’unica alternativa possibile per la cura del virus.

SOT “La composizione dello ZMapp è molto semplice. E’ composto da tre anticorpi, prodotti dalle piante di tabacco. Noi maciniamo le foglie e purifichiamo gli anticorpi in modo che somiglino il più possibile a quelli prodotti dal corpo umano.”

Il cocktail di anticorpi sta iniziando a dare i primi risultati: i tre operatori sanitari africani contagiati, trattati con lo ZMapp danno segni di miglioramento.
La cattiva notizia è che le scorte del siero sono praticamente esaurite e che il processo produttivo richiede tempi molto lunghi.

Leggi anche

Ebola, la malattia che viene dall'Africa