ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iraq: torna sotto il controllo di Baghdad la diga di Mosul

Lettura in corso:

Iraq: torna sotto il controllo di Baghdad la diga di Mosul

Dimensioni di testo Aa Aa

La diga di Mosul è stata riconquistata, grazie all’appoggio degli statunitensi, che hanno compiuto quattordici bombardamenti contro le basi dello Stato Islamico. La conferma è arrivata dalle autorità irachene. Ora l’obiettivo è riprendersi la città, ha fatto sapere l’antiterrorismo, nel corso dell’operazione congiunta di forze irachene e peshmerga curdi.

I curdi ottengono una vittoria anche sul piano politico, parteciperanno infatti alle formazione del nuovo governo iracheno. Dal Libano, il neo-ministro degli Esteri si è rivolto alle minoranze perseguitate, invitandole a non fuggire.

Hussain al-Shahristani: ‘‘Chiedo alle minoranze del nord dell’Iraq di non lasciare il Paese. Voi siete una parte fondamentale dell’Iraq. Se andate via, il Paese sarà incompleto. Voi siete un elemento essenziale del popolo iracheno”.

In aiuto dei rifugiati si mobilita anche la Germania, con invio di farmaci, per circa diecimila persone, alle autorità sanitarie del Kurdistan iracheno dove hanno trovato rifugio i cristiani e gli yazidi fuggiti dall’avanzata dello Stato Islamico.