ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Brasile, in 160.000 per l'ultimo saluto a Campos

Lettura in corso:

Brasile, in 160.000 per l'ultimo saluto a Campos

Dimensioni di testo Aa Aa

In centossessantamila hanno voluto rendere l’ultimo saluto a Eduardo Campos. Il candidato socialista alla Presidenza del Brasile morto mercoledì scorso in un incidente aereo.

Tra i partecipanti alla cerimonia funebre tenutasi a Recife anche l’attuale presidente e principale avvesaria di Campos, Dilma Roussef, che ha sospeso per qualche giorno la campagna elettorale. Presente anche l’ex Presidente Lula.

Canti e slogan hanno accompagnato il passaggio del feretro dalla chiesa al cimitero Santo Amaro, dove è stato sepolto.

Dimessosi da Governatore del Pernambuco Eduardo Campos era il candidato dei socialisti alle presidenziali in programma a ottobre. Ex fedelissimo di Dilma Roussef, Campos era tra i volti nuovi della politica brasiliana, seppure considerato dai sondaggi indietro nella corsa elettorale. Il suo posto dovrebbe essere preso dall’ex ministro dell’ambientej Marina Silva. In molti credono che sull’onda emotiva i socialisti potrebbero guadagnare molti più voti di quelli previsti dai sondaggi.

Decollato da Rio de Janeiro, l’aereo su cui viaggiava Campos si è schiantato in un’area residenziale di Santos in fase di atterraggio. A causare l’incidente il maltempo.