ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Panama: i cent'anni del Canale

Lettura in corso:

Panama: i cent'anni del Canale

Dimensioni di testo Aa Aa

Il taglio della torta che rappresenta il taglio dell’istmo: ha cent’anni il canale di Panama, e li festeggia con una torta gigante, con un ballo di massa e con i calici ancora levati per l’accordo della settimana scorsa sull’ampliamento.
L’amministratore del canale sottolinea una quotidianità trionfale:

“Oggi, come possiamo notare, la rotta inter-oceanica prosegue nella sua attività di sempre, è un giorno di normale lavoro per il canale di Panama. In media trentacinque imbarcazioni al giorno riducono la distanza tra l’Atlantico e il Pacifico”.

Ha cent’anni, e li dimostra: ormai inadeguato all’accresciuto traffico, il canale verrà ampliato. È stato firmato appena la settimana scorsa il nuovo accordo tra l’Autorità del Canale e il Consorzio Grupo Unidos por el Canal, partecipato al 40% da Salini Impregilo.
Il completamento dell’opera è previsto per dicembre 2015.

Cent’anni fa ci vollero trent’anni per realizzare il Canale, e 27.000 morti. La gestione però fu affidata agli Stati Uniti, fino al 1999. inizialmente usato per trasferire la flotta militare, finì per rivoluzionare il commercio mondiale. Il 5% del commercio marittimo mondiale passa da qui.