ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ripartito convoglio russo. Si dirigerebbe verso zone controllate da separatisti filorussi

Lettura in corso:

Ripartito convoglio russo. Si dirigerebbe verso zone controllate da separatisti filorussi

Dimensioni di testo Aa Aa

È ripartito alla volta dell’Ucraina il convoglio di aiuti umanitari partito dalla Russia. Era diretto a Karkhiv, ma avrebbe anche cambiato la sua rotta e potrebbe dirigersi verso le zone dove sono in atto combattimenti come Donetsk.

La controversia sulle reali intenzioni di Mosca è lontana dall’essere risolta. Kiev e la comunità internazionale temono che il convoglio umanitario, destinato alle zone controllate dai ribelli filo-russi sia un cavallo di troia e apra la strada a un’invasione militare.

I circa 280 camion del convoglio saranno fatti passare alla frontiera, secondo fonti ucraine, soltanto se sarà permessa una verifica delle merci trasportate da parte della Croce Rossa internazionale.

I media ucraini sono arrivati a dire che due autisti, per 280 camion, più il personale per scaricare le merci siano in realtà un battaglione di soldati travestito. Un altro dubbio.