ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gaza, un videoreporter italiano tra i 6 morti per un'esplosione

Lettura in corso:

Gaza, un videoreporter italiano tra i 6 morti per un'esplosione

Dimensioni di testo Aa Aa

C‘è anche il videoreporter romano Simone Camilli tra i sei morti dell’esplosione di un ordigno a Gaza. Camilli, 35 anni, lavorava per l’Associated Press e stava filmando il disinnesco di una bomba israeliana da parte di artificieri palestinesi.

Il cessate il fuoco cominciato domenica scade stasera alle 23 ora centrale europea e al Cairo proseguono i negoziati per un’estensione della tregua, mentre le parti sembrano ancora lontane sui termini di un accordo definitivo.

“Se non riusciremo a liberarci da Hamas – dice il ministro degli esteri israeliano Avigdor Lieberman -, non sarà possibile fare progressi verso un accordo soddisfacente dal punto di vista della sicurezza e da quello diplomatico”.

Gli abitanti di Khan Yunis manifestano il loro sostegno ad Hamas, che chiede la fine dell’embargo su Gaza.

“Non accetteremo nulla di meno di quello che la resistenza merita – dice Yahia Moussa, leader di Hamas -: non accetteremo accordi che non prevedano la libertà del popolo, la fine dell’assedio e la possibilità di vivere con dignità”.

Una ventina di palestinesi gravemente feriti sono arrivati ad Ankara per essere curati, in voli ambulanza decollati da Tel Aviv su iniziativa del governo turco.