ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gaza, esplosione uccide giornalista italiano e altre 5 persone

Lettura in corso:

Gaza, esplosione uccide giornalista italiano e altre 5 persone

Dimensioni di testo Aa Aa

L’esplosione di un missile che artificieri palestinesi stavano tentando di disinnescare ha ucciso a Gaza il videogiornalista italiano Simone Camilli, 35 anni, il suo interprete Shehda Abu Afash, 36 e quattro militari palestinesi. Ferite gravemente altre 4 persone. Camilli lavorava per l’agenzia Associated Press e stava filmando le operazioni di disinnesco.
“Nel corso degli anni – dice l’amministratore delegato di AP Gary Pruitt – ha seguito guerre in Georgia, in Libano nel 2006, la crisi dei rifugiati siriani e le battaglie dello Stato islamico in Iraq”.
Si sono già svolti i funerali di Shehda Abu Afash, che era sposato e aveva due figli. Anche Camilli lascia la compagna e una figlia di due anni.
Camilli è il primo giornalista straniero ucciso nel conflitto di Gaza scoppiato a inizio luglio, che ha fatto circa duemila morti.