ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Centinaia di ucraini in fuga in Russia

Lettura in corso:

Centinaia di ucraini in fuga in Russia

Dimensioni di testo Aa Aa

Dall’est dell’Ucraina atterranno in Russia, a Ulyanovsk nel distretto del Volga, in fuga dal conflitto. Circa 500 persone in 24 ore sono state accolte in tre regioni russe. Secondo Mosca, 700mila ucraini in totale hanno oltrepassato la frontiera quest’anno e quasi 200mila avrebbero chiesto lo status di rifugiato, l’asilo temporaneo o la cittadinanza.

“I combattimenti non finiscono mai, la popolazione non ha un attimo di respiro”, racconta una donna di Luhansk. “Chi è andato via sta più o meno bene, ma per coloro che sono ancora laggiù la vita è dura. Non c‘è gas, né elettricità, il cibo scarseggia. Mia madre è rimasta lì e cerchiamo di restare in contatto telefonicamente. Ma è difficile collegarsi. Restano in linea, nel seminterrato. Vengo da Luhansk e quando sono andata via lì stavano combattendo”.

Mentre va avanti da un mese l’offensiva di Kiev a Donetsk, nella vicina Yasynuvata i bombardamenti hanno provocato la morte di tre civili. Colpito il mercato locale e alcuni caseggiati.

Kiev ha affermato di aver perso 11 soldati, mentre il movimento ultranazionalista Pravy Sektor sostiene che 12 suoi combattenti sono morti negli scontri al fianco dell’esercito ucraino.