ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iraq, l'operazione militare Usa favorisce l'avanzata dei peshmerga curdi

Lettura in corso:

Iraq, l'operazione militare Usa favorisce l'avanzata dei peshmerga curdi

Dimensioni di testo Aa Aa

Oltre tre ore di bombardamenti statunitensi e poi l’attacco via terra dei peshmerga curdi, che domenica hanno riconquistato i villaggi di Makhmur e Gwer sotto il controllo delle milizie dello Stato Islamico.

Le operazioni militari si concentrano per ora nel nord dell’Iraq nelle vicinanze di Erbil. I bombardamenti statunitensi hanno centrato camion e le postazioni dei miliziani, aprendo il terreno all’avanzata dei pashmerga curdi.

Il Ministro francese degli esteri Laurent Fabius in visita a Erbil, dove hanno trovato rifugio migliaia di cristiani perseguitati dalle milizie dello Stato Islamico, annuncia:“Non sono previste al momento operazioni militari francesi. Detto questo non lasceremo l’Iraq a se stesso”.

Parigi partecipa al momento soltanto alle operazioni umanitarie avviate tre giorni fa dagli Stati Uniti in soccorso degli yazidi, cristiani e delle altre minoranze religiose in fuga dai miliziani. Sarebbero in salvo almeno ventimila degli yazidi che da giovedì si erano rifugiati nel monte Sinjar. In trentamila lottano ancora per la sopravvivenza.