ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gaza, a rischio il negoziato egiziano

Lettura in corso:

Gaza, a rischio il negoziato egiziano

Dimensioni di testo Aa Aa

In Israele si controllano i danni provocati dai razzi lanciati dalla Striscia di Gaza. Una trentina di ordigni, secondo fonti israeliane, 10 secondo i miliziani di Hamas, hanno provocato almeno 2 feriti. Colpito anche un campo estivo per scolari. Tutti gli sguardi sono ora rivolti al Cairo, con la speranza che i negoziati possano continuare per evitare un nuovo bagno di sangue.
“Il negoziato del Cairo si basa su una premessa – dice Mark Regev, portavoce del governo israeliano -: la cessazione incondizionata della violenza. Visto che Hamas ha interrotto il cessate il fuoco lanciando razzi e colpi di mortaio verso Israele, ha anche rotto la precondizione del negoziato e non possono esserci trattative sotto il fuoco delle armi”.
Rappresentanti di Hamas hanno detto di voler comunque continuare il negoziato anche in mancanza di un nuovo cessate il fuoco.
Secondo il governo egiziano, le trattative avevano fatto passi in avanti nelle ultime ore. Se insomma c‘è la volontà di trovare un accordo, una nuova tregua è possibile.