ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina: l'esercito si avvicina a Donetsk, disaccordo su attacco aereo

Lettura in corso:

Ucraina: l'esercito si avvicina a Donetsk, disaccordo su attacco aereo

Dimensioni di testo Aa Aa

A Donetsk l’offensiva militare si è intensificata, la notte scorsa, e per la prima volta da maggio la città controllata dai separatisti avrebbe subito un raid aereo. Lo sostiene l’amministrazione locale, mentre Kiev nega.

L’artiglieria ucraina ha fatto tre vittime civili, nei quartieri periferici di Petrovski e Kirovski. I ribelli sostengono di essere sotto assedio.

Temendo che non finirà presto, nella vicina Horlivka gli abitanti fanno incetta di viveri. “E’ molto spaventoso e lo è stato soprattutto nelle ultime tre notti”, dice una donna. “Le mie figlie temono di morire. Anche noi temiamo che l’elettricità salti e che il panificio non possa più funzionare”.

L’offensiva contro i ribelli filo-russi va avanti da aprile e i combattimenti si sono intensificati dal disastro dell’aereo malese. Mercoledì mattina, l’esercito ha fatto sapere di essersi scontrato con gli insorti 25 volte in 24 ore nell’est del Paese. Scontri nei quali hanno perso la vita 18 soldati.

Kiev nega per ora che sarà lanciato un assalto. La strategia è isolare i separatisti, impedendo loro l’accesso alla frontiera russa dalla quale arrivano armi e combattenti.

Mentre l’esercito accerchia Donetsk, la Nato sostiene di temere un intervento russo visto che Mosca avrebbe radunato 20mila uomini alla frontiera con l’Ucraina.