ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spazio. Rosetta entra nell'orbita della cometa

Lettura in corso:

Spazio. Rosetta entra nell'orbita della cometa

Dimensioni di testo Aa Aa

Dieci anni trascorsi a spasso per il nostro sistema solare e ora la sonda dell’Agenzia Spaziale Europea “Rosetta” raggiunge la sua meta: oggi entra nell’orbita della cometa solare Churyumov-Gerasimenko.

Un’operazione delicata grazie alla quale lo spettrometro ad immagine installato sulla sonda dovrà mappare la cometa per individuare un’area adatta all’atterraggio del lander “Philae”. Data prevista per questa fase, quella cruciale della missione, il prossimo mese di novembre. Rosetta sarà la prima sonda della storia a depositare un veicolo sulla superficie della cometa.

Lo scopo della missione, partita il 2 marzo 2004 con più di un anno di ritardo rispetto ai programmi iniziali, è quello di definire il nucleo della cometa, determinarne le componenti chimiche e studiarne l’attività e lo sviluppo.

Rosetta deve il proprio nome a quello della stele con l’auspicio che la missione ci faccia conoscere i segreti del sistema solare e capire come si formano i pianeti.