ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto. Al-Sisi inaugura lavori raddoppio canale di Suez

Lettura in corso:

Egitto. Al-Sisi inaugura lavori raddoppio canale di Suez

Dimensioni di testo Aa Aa

Il sogno di un Egitto dei Faraoni che non muore mai. Il Presidente egiziato Abdel Fatah al-Sisi ha simbolicamente premuto il bottone per dare il via ai lavori di raddoppio del Canale di Suez: 72 chilometri sui 193 complessivi dell’opera che lega l’Oceano Indiano al Mediterraneo e che ridurranno la tratta in cui navi e carghi circolano a senso alternato.

Materialmente 35 chilometri prevedono uno scavo a secco, quindi un canale ex novo, mentre 37 riguardano l’approfondimento di un tracciato risalente a 150 anni fa.

Un vero fiore all’occhiello per il Capo dello Stato al-Sisi che ha dato il via ai lavori riuscendo a mantenere il riserbo su chi riceverà l’appalto: una torta da 8 miliardi di dollari complessivi, tra canale e opere annesse, che potrebbe andare ad una authority del genio militare già guidata dallo stesso al-Sisi e alla controllata saudita di un gruppo internazionale stando alle indiscrezioni. Con buona pace del deposto Mohamed Morsi che prevedeva di dare l’appalto al Qatar, alleato dei Fratelli Musulmani.