ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Usa, LinkedIn patteggia 6 mln di dollari per gli straordinari non pagati

Lettura in corso:

Usa, LinkedIn patteggia 6 mln di dollari per gli straordinari non pagati

Dimensioni di testo Aa Aa

Brutta pubblicità per un sito che dovrebbe aiutare a trovare lavoro l’essere “pizzicato” dal Dipartimento del Lavoro. Protagonista: LinkedIn, noto social network focalizzato sulla carriera passata e futura dei propri iscritti.

Le autorità statunitensi hanno annunciato un patteggiamento con l’azienda da 6 milioni di dollari, tra arretrati e danni. Il motivo: non aver predisposto un sistema appropriato per registrare le ore di straordinario lavorate.

Dal Dipartimento del Lavoro sottolineano comunque l’atteggiamento positivo tenuto da Linkedin, che non ha esitato a compensare i dipendenti e che d’ora in avanti metterà in campo procedure per evitare nuove infrazioni.

Forse un modo per non rimetterci la reputazione professionale davanti a oltre 300 milioni di membri.