ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ripresa greca, Atene punta sul ritorno dei turisti

Lettura in corso:

Ripresa greca, Atene punta sul ritorno dei turisti

Dimensioni di testo Aa Aa

Le frotte di turisti arrivati da tutto il mondo per vedere il Partenone sono un raggio di sole per la convalescente economia greca.

Nel 2014 il segno più dovrebbe finalmente riaffacciarsi sul Paese, grazie al non trascurabile apporto del turismo

Secondo l’associazione delle imprese di settore, quest’anno gli arrivi toccheranno i 19 milioni, con un afflusso particolare nella capitale Atene.

“Sono davvero delle ottime notizie – dice il presidente Andreas Andreadis – per la città che è molto bella ma che ha sofferto tanto a causa delle manifestazioni, a causa dei problemi, per esempio, di sicurezza e così via. Insomma, per la sua cattiva reputazione”.

Le proteste per le misure draconiane imposte dai pacchetti di salvataggio internazionale hanno lasciato il segno. La disoccupazione dovrebbe però registrare una prima battuta di arresto grazie ai 20mila nuovi posti di lavoro previsti.

“Gli hotel sono di buon livello e i ristoranti sono ottimi”, dice un turista americano.

“Non è stato bello vedere la crisi in Spagna, Portogallo, Italia e Grecia”, commenta invece un viaggiatore olandese. “C’erano ragioni di tipo finanziario, certo, ma non hanno niente a che fare con la popolazione o il Paese stesso”, aggiunge.

A giugno i visitatori sono stati l’11% in più rispetto al 2013. Ma il turismo ellenico, un po’ come l’economia, necessita di interventi.

Secondo gli esperti, al Paese servono trasporti moderni e infrastrutture se vuole sfruttare un patrimonio su cui pesa la concorrenza di nazioni meglio organizzate come Spagna o Turchia.